SBLOCCA APPALTI E L’OBBLIGO DELLA FIDEIUSSIONE PER LE PMI

L’agenzia delle entrate ha introdotto una fideiussione antifrode: ciò permette un rimborso in tempi brevi dei crediti. Tali fideiussioni devono essere una garanzia con caratteristiche quali iscrizione della società emettitrice all’Ivas cioè l’istituto di monitoraggio per le assicurazioni. “Il valore aggiunto dell’intermediazione assicurativa è far ottenere al cliente ciò che da solo non sarebbe in grado di ottenere – spiega Alessandro Toscano direttore generale di EVC – la fidejussione arriva nel giro di una settimana grazie ai nostri partner tecnologici quali Uese Italia Spa, e il rimborso solitamente l’agenzia delle entrate lo concede in 90 giorni dalla presentazione della documentazione completa di fideiussione. Le assicurazioni classiche hanno un metodo di valutazione della richiesta classica, spesso invece le imprese hanno bisogno di copertura sui meriti creditizi o sui progetti imprenditoriali validi, senza collaterali”. TG PADOVA

PMI: Federcontribuenti, “Sportello Fidejussione” contro piaga ritardi pagamenti

”Nel secondo trimestre 2019 ci siamo trovati con 22 mila micro imprese fallite, 1 su 5 chiude per mancanza di pagamenti. Il 95% delle startup non arriva al primo compleanno.Tutti gli imprenditori lo sanno: vedersi saldare per tempo le fatture è un sogno. Il ritardo nei pagamenti, da parte della PA come tra privati rappresenta la vera piaga del nostro Paese”. Secondo una indagine di Federcontribuenti si evidenzia il dramma che affrontano le piccole imprese che l’associazione portera’ all’attenzione del Parlamento Europeo. ”Troppe PMI – prosegue l’associazione dei consumatori – affrontano il problema solo quando è tardi, vedendosi poi costrette a richiedere capitale a terzi, cosa non semplice viste le note difficoltà di accesso al credito. Senza liquidità si saltano le scadenze fiscali e non si ottiene il DURC, senza il quale non si può lavorare e ottenere i pagamenti. Una spirale assassina. ”Per chi non lo sapesse ogni 120 giorni il DURC scade, il documento unico di regolarità contributiva, se non si è saldata anche solo una rata fiscale, il DURC viene negato all’impresa che viene tagliata fuori dal sistema lavoro. Quando invece una PMI lavora con la PA e si aggiudica un appalto deve ottenere una fideiussione bancaria, senza la quale l’appalto lo perde”. Quali strumenti hanno le PMI per evitare il rischio di mancanza di liquidità?  Federcontribuenti ha istituito uno ”sportello Fidejussione” con un  immediato sblocca crediti  intervenendo laddove gli altri istituti respingono per inadeguatezza di garanzie la fideiussione. ”Gli istituti assicurativi e bancari – ci tiene a sottolineare Federcontribuenti – danno solo a chi può controgarantire le fideiussioni richieste o con beni immobili o redditi elevati o con coobligati. Noi riusciamo a far erogare una assicurazione fideiussoria anche dove il reddito è modesto e anche a clienti privi di garanzie reali; un sistema di scoring diretto per delibere veloci 48 / 72 ore; abbiamo istituti italiani e esteri per qualsiasi tipo di fideiussione e nessuna spesa anticipata. In questo modo interveniamo sulla liquidità, unico ossigeno per mantenere in vita le nostre PMI e aiutare l’occupazione”.   THE DAILY CASES

Fideiussioni bancarie o assicurative. Come evitare le truffe

Il 2019 ha visto crescere le insolvenze delle imprese per il terzo anno consecutivo (+6% rispetto all’anno precedente). Federcontribuenti : il rallentamento dello slancio economico, unito all’inasprimento delle condizioni di finanziamento, provocheranno nel 2020 un’ impennata delle insolvenze lasciando ampia manovra alle organizzazioni criminali con liquidità da riciclare . Attenzione alle fideiussioni false.

Federcontribuenti prevede che la crescita economica diventi gradualmente insufficiente ad un numero crescente di imprese per coprire i costi di produzione, i costi di finanziamento e i debiti fiscali e bancari . Il calo della domanda sta aumentando la vulnerabilità di imprese con costi fissi elevati e con un notevole fabbisogno di capitale d’esercizio. Allo stesso tempo, la fine dei finanziamenti agevolati peggiora la vulnerabilità dei settori che fanno più ricorso all’indebitamento. YAHOO FINANCE